Le Società Benefit hanno già raccolto capitale di rischio da parte degli investitori come Andreessen Horowitz, Benchmark e, in Italia, Quadrivio e TT Ventures. Anche gli investitori istituzionali prestano sempre più attenzione alle aziende che hanno un impatto positivo sociale e ambientale.

Misurare e Migliorare gli impatti positivi: risorse per gli investitori

B Lab dal 2006 ha sviluppato il protocollo che oggi è diventato il più diffuso al mondo per la misurazione degli impatti ambientali e sociali, oltre che economici, delle aziende. Per approfondire, gli investitori possono andare sul sito dedicato B-Analytics o scrivere a info@nativalab.com.

Perchè Investire in aziende Migliori Per il Mondo

Cinque grandi trend portano il capitale verso imprese più sostenibili, che creano valore durevole e prosperità condivisa nel lungo lungo termine.

cuoresoldi-1-1

La sostenibilità migliora le performance

L’analisi di 200 studi accademici ha rilevato che “l’88% delle fonti recensite evidenzia che le aziende con pratiche di sostenibilità robuste raggiungono una migliore performance operativa che si traduce in migliori profitti”, e “l’80% degli studi esaminati dimostra che le pratiche di sostenibilità hanno una influenza positiva sul ritorno degli investimenti.” Visualizza lo studio qui.

Dall’azionista allo stakeholder

Gli investitori sui mercati azionari sono sempre più attenti alla governance sociale e ambientale. “Una governance forte, insieme a una gestione efficace del capitale ambientale e umano, aumentano la probabilità che le aziende siano capaci di gestire efficacemente il rischio nel lungo termine.” – CalPERS 2013

Gli imprenditori vogliono proteggere la loro Mission

Diventare un Benefit Corporation ci aiuta a ufficializzare e proteggere la nostra missione. Nel caso di AltSchool, un ampio impatto sociale va di pari passo con la creazione di un business prospero.” – Max Ventilla, fondatore di Altschool

I talenti scelgono le aziende che hanno un impatto positivo

I Millennial oggi rappresentano il 50% della forza lavoro, che diventerà il 75% entro il 2025. Il 77% di questi afferma che “lo scopo dell’azienda è parte fondamentale del motivo per cui hanno scelto di lavorare lì.” – Deloitte Millenial Survey 2016

Le informazioni non finanziarie sono diventate fondamentali

Il 64% degli investitori ritiene che le imprese non siano adeguatamente trasparenti in merito ai rischi non finanziari e quasi la metà degli investitori esclude determinati investimenti sulla base di informazioni non finanziarie.” – Ernst & Young, Global Survey of Institutional Investors, 2015